La poetica delle emozioni

 “Il sogno è la strada maestra che conduce alla conoscenza dell'inconscio"
- Sigmund. Freud
I sogni plasmano il tessuto intrinseco dell'essenza umana, essi sono l'essenza di ognuno di noi.
Nell'opera "Il bosco dei sogni" Maristella Angeli immerge l'osservatore in una narrazione naturalistica dove la natura narra l'essenza consapevole delle radici dell'Io umano.
Una raffigurazione notturna, l'attesa del sorgere del sole dei sogni, la realizzazione dei desideri che vibrano mediante la fantasia umana.
Osservando il tessuto pittorico, ritornano quelle radici che protendono verso l'infinito del cielo, il divenire della vita che riecheggia nella proiezione ancestrale dell'essere umano.
Il tratto pittorico preciso e definito, scandisce uno studio figurativo animato dall'astrazione dei pensieri della mente invitando ad una riflessione profonda che conduce nei meandri dell'inconscio, alle porte del sogno quale strada che conduce alla conoscenza dell'inconscio.
Arte e psicanalisi si fondono mediante la gestualità pittorica emozionale della poetessa Maristella Angeli.
Dott.ssa Elisabetta La Rosa